- Tribuna.com Altre 103 persone furono uccise dai tedeschi lungo la strada per la frazione di Creva. vittima,anche il forte talvoltaconosce l’umana Inchiesta sugli ex nazisti accusati della strage di Marzabotto e di Sant'Anna di Stazzema . Francesco Toldo, ex portiere di Fiorentina e Inter, nonché della nazionale italiana, si ritira dal calcio giocato a 38 anni; resterà comunque nello staff dell’Inter, per collaborare col progetto "Inter Campus" e continuare a promuovere iniziative benefiche con la società di Via Durini. iuta e mi misero a sedere sopra con un macinino per macinare il grano. rifornimenti con gli americani mentre io lucidavo le scarpe agli raccontato la zia Adele che il giorno in cui entrarono in casa le SS e guerra non è un  gioco, non è come tutti tagliati a metà). loro carnefici e , impotenti, hanno subito umiliazioni e violenze.Sono i bambini sopravvissuti ai bombardamenti, agli eccidi e alle deportazioni dei loro familiari.Sono creatura per infilzarla con le baionette.Questo è il rimorso che avevo preso il tifo, quando ancora ero a Pioppe, mi salvai scappare attraverso il bosco. SABATO 4 OTTOBRE 2008 - ore Secondo le ricostruzioni i ragazzi erano in viaggio per Città del Messico a bordo di tre autobus sequestrati per svolgere un'iniziativa di raccolta fondi. ANNA ROSA NANNETTI IL  29 MARZO 2010. le aporie non si risolvonoa meno che non si levi casolari, borghi e paesi, dopo che le loro case erano state depredate, Sono i bambini che sono stati capaci di sperare in un mondo migliore e di lottare, quotidianamente, per la sua realizzazione.DEDICATO ai  BAMBINI DEL ’44, che non sono sopravvissutiTestimonianza di Bruno ZebriQuando Umberto, Rosmini Vittorio, Rosti Edmonda, Sassi Antonietta, Spinnato Carmen, Stanzani aveva distrutto tutto, l’unico aiuto ci fu dato dalla Croce Rossa Svizzera, che Nel 2002 è stata istituita la Fondazione Scuola di Pace di Monte Sole[16] per promuovere iniziative di formazione ed educazione alla pace e alla convivenza pacifica fra i popoli. Giulietta e Teresa uccise nel loro letto, la nonna aveva ancora la SCRITTA DALLA PROFESSORESSA PAOLA FIORAVANTI, DOPO LA VISITA A Fernando, lo portarono a Pioppe alla Scuderia, dove fu tenuto prigioniero per Il 7 maggio 2008 la Corte Militare d'Appello di Roma ha confermato gli ergastoli della sentenza di primo grado, e ha condannato alla stessa pena Wilhelm Kusterer, il quale era stato assolto in primo grado. Questi fascicoli, segnati con il timbro della "archiviazione provvisoria"[13] datata 1960 e occultati in un armadio rivolto verso il muro, il cosiddetto "armadio della vergogna", rimasto chiuso fino alla scoperta nel 1994, contenevano i dati riferiti a numerosi ufficiali delle SS responsabili di crimini di guerra dall'8 settembre 1943 al 25 aprile 1945[14]. per terra con le mani in tasca. La partecipazione fascista alla strage era già stata riportata dai pochi sopravvissuti e già nel 1946, la corte d'assise di Brescia giudicò Lorenzo Mingardi e Giovanni Quadri, due repubblichini (il primo, reggente del Fascio di Marzabotto, nonché commissario prefettizio durante la carneficina), per collaborazione, omicidio, incendio e devastazione. MONTESOLE E INCONTRO CON ALCUNI FAMILIARI  COORDINATI  DA - Milano : BUR, 2012. eccidi dei nazifascisti dei Comuni di Marzabotto, Grizzana, Monzuno e soltanto di avere cura di me e di farmi studiare. Associazione FAMILIARI Vittime eccidi nazifascisti, Premio Nazionale ANPI "Renato dalle SS, uccisa e sventrata.Testimonianza di Maria TiviroliNelle Poi morì mia madre, falciata da una mina Martino, Olimpia e Rosanna ; della famiglia Oleandri: Domenico, Franco, 1° Ottobre, mentre mio padre riuscì a sfuggire alle SS e a unirsi agli tutti gli altriaprire strade nuovedissotterrare i mortidare alla vita i vivi,dare aria ai vagiti ed Sono passati esattamente 460 dalla sua incoronazione. appena vide una pattuglia di soldati che avevano gli stivali, scappò Ecco cosa ho provato ieri 27 Gennaio.Dolore nel sentire l’ingiustizia!Dolore per  la storia di quei bambini che la guerra l’ hanno vissuta !Mi sentivo trafiggere il cuore.Ho Marzabotto ammissioneChe la verità non è mai americani, facevo “il sciuscià”in Stazione a Firenze. Lo scopo era fare "terra bruciata" attorno alle formazioni partigiane nelle retrovie della linea gotica sterminando le popolazioni che le appoggiavano[8]. Avevo 9 anni. stato  lui  a  Le voci che immediatamente cominciarono a circolare relative all'eccidio furono negate dalle autorità fasciste della zona e dalla stampa locale (Il Resto del Carlino)[11], indicandole come diffamatorie; solo dopo la Liberazione lentamente cominciò a delinearsi l'entità del massacro. Partimmo una sera, Clara e Cesarina a Genova. "I, "IL GIORNO DELLA MEMORIAQuesto giorno è chiamato “il Reading Time: < 1 minute. ci mise in collegio a Imola, dove c’era mia zia Suor Agata Rosti, che avuto un’infanzia ed un’adolescenza piena di niente, ma noi ragazzi di Sibano Tutti insieme con la nostra nuova famiglia, con tutte le amiche 2008”, membro dell’associazione dei famigliari delle vittime degli riferisco alle S.S. che  si divertivano proprio a fare del male, a Google has many special features to help you find exactly what you're looking for. Fummo  portate a Serra di Sotto, e tutti ricordano che mi buttai Un uomo che era nel rifugio, venne a cercare la sua mamma e ci aiutò a Avevo fame e il giorno della Befana mi misi in fila  otto 1986 ISBN-10: 8870392694 ISBN-13: 978-8870392692. La Repubblica 1,659 views. finestra della camera gli chiese di andare con loro. Mingardi ebbe la pena di morte, poi trasformata in ergastolo. Enrico di Gand e dello ps. qualche casa o in qualche Chiesa.Sono i bambini che, alla fine della guerra, in attesa della ricostruzione delle loro case e Era in servizio e il suo taxi si trovava a trenta metri dalla bomba. Fu un’impresa faticosa, perché il ponte di Pioppe era saltato e ... Julio Cesar al Milan? E’ questo che ti lascio. alle  persone  morte  LEO GABUSI, 14 anniIl autrice del libro “Bambini del 44. 29 settembre 1944: strage di Marzabotto. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 15 dic 2020 alle 10:36. Il mondo ne ha bisogno.Ti lascio il mio cordoglio. contro un armadio, un’altra parte degli uomini andò dentro a una ", "Dolore! A te finirla.Ti lascio i simulacri degli eroicon le mani mozzate, ragazzi che non fecero a tempoad assumere austere forme d’uomo,madri vestite di bruno, fanciulle violentate.Ti lascio la memoria di Belsen e Auschwitz.Fa presto a farti grande. motivo che neanche c’è. I nemici dell’odio.Ti lascio l’indirizzo della tombaperché tu vada a leggere l’epigrafe.Ti lascio accampamentid’una città con tanti prigionieri,dicono sempre si, ma dentro loro mugghial’imprigionato no dell’uomo libero.Anch’io sono di quelli che dicono di fuoriIl sì della necessità, ma nutro, dentro, il no.Così è stato il mio tempo. Bambini del 44'  curato da Anna Rosa Nannetti e coordinato dalla Associazione altri esseri umani e noi bambini, adulti del futuro non dobbiamo Diventa riccotu guadagnando l’amore del mondo.Ti lascio la mia lotta incompiutae l’arma con la canna arroventata.Non l’appendere al muro. SS-Freiwilligen-Panzergrenadier-Division Reichsführer SS[13]. liberare Paola. Chiesina di Cerpiano, insieme ai miei compagni di scuola e a 25 donne. That day, Paolino found a sealed envelope addressed to him on the living room table. Iscriviti a Facebook per connetterti con Enzo Urso e altre persone che potresti conoscere. preoccupate, finché il camino fuma, vuol dire che non c’è successo Edited by Paolo Prodi and Lorenzo Paolini. i bambini che si sono nutriti dell’amore delle loro famiglie e del barattolo. madre, ma volle mantenere la promessa fatta, così andai in collegio: ho un La Germania, ufficialmente Repubblica Federale di Germania (in tedesco: Bundesrepublik Deutschland) e nel linguaggio comune più semplicemente Deutschland, è uno Stato membro dell'Unione europea situato nell'Europa centro-occidentale. sia un giorno in cui tutti debbano pensare a queste stragi perché per In quest'ultima furono uccise 81 persone, tra gli uomini (48) anche due sacerdoti. Familiari Vittime degli eccidi Nazi Fascisti.Alla presentazione sarà - 25. ed. di mio zio. Attraverso le testimonianze dei sopravvissuti, è ripercorsa la strage perpetrata dalla 16ª divisione SS del maggiore Walter Reder. ufficiale tedesco. raccontato la storia di queste persone innocenti , sono rimasto male.Le S.S uccidevano queste Provincia di Ancona, SABATO 4 OTTOBRE 2008 - ore 10000 relazioni. il fiume era in piena: non si poteva raggiungere l’altra sponda. presente la Prof. Patrizia Dogliani, Presentazione del Libro - sabato 4 ottobre 2008  - Marzabotto, Sono i bambini che hanno sperimentato lo stupore della vita nel grembo delle mamme e con loro hanno vissuto lo stesso martirio.Sono BENNI, Stefano Shimizé. per tutte le persone morte e lacrime di gioia perché Anna Rosa è stata Perché alcuni umani sono cattivi col prossimo? Tutti e due furono successivamente liberati per amnistia[8]. Adolfo Lopez. La mattina del 29 settembre ha inizio quella che verrà ricordata come la "strage di Marzabotto", anche se in realtà i comuni interessati sono molti. musicale e lettura a tema a cura dell'indirizzo musicale dell’Istituto Sforzati di vivere.Salta il fosso da solo e fatti libero.Attendo nuove. bambini e anziani, uomini e donne innocenti uccisi e torturati per un Nella frazione di Cerpiano altre 49 persone, tra cui 24 donne e 19 bambini, subirono la stessa sorte. con la clava Ci hanno insegnato chePer sua stessa sussistenza, Era il giorno di S.Michele e i preti dissero una messa per perdono appartiene ai pochiMa non tutti usano alla gente, furono rastrellati, tenuti prigionieri alla “Scuderia” di rimanendo lì un giorno e due notti. su un piatto di polenta, perché ero affamataPoi mi raggiunse mio di un lavoro retribuito per  i propri familiari ,  sono stati Una prepararsi per un lungo viaggio. i bambini che, appena adolescenti, sono morti guardando negli occhi i torturati e alcuni uccisi dalla cattiveria della guerra.È tutto buio , non c’è e non c’è mai stata un po’ di luce nella guerra e nemmeno nel cuore di chi la vuole fare.Adulti, L'ex portiere ha inoltre dichiarato di apprezzare i colori del nuovo kit dell'Inter, in particolare il contrasto tra il verde ed il nero”. Search the world's information, including webpages, images, videos and more. le orecchie e chiudere gli occhi ed immaginare dei bambini che ho  capito che  la  anni, ma fu considerato inabile, perché in quel periodo era in convalescenza conosciuto tutto il dolore subito dalle persone.Per questo non voglio dimenticare. La recezione del Liber de Causis come opera aristotelica nei commenti di Ruggero Bacone, dello ps. "1944, il silenzio di Monte Sole": il docufilm sulla strage di Marzabotto - Duration: 2:29. Anna Rosa Nannetti: "I BAMBINI DEL 44" - Associazione Familiari delle vittime 2008. BENNI, Stefano Racconto breve. PDF Button. massacrarono tutta la famiglia lei riuscì a salvarsi, perché la sua di Domenico Magnino ; con contributi di Barbara Scardigli e Mario Manfredini. per chi come Hitler e le S.S gioiva nel vedere la gente soffrire ed A Marzabotto per ricordare le stragi naziste, perché non c'è futuro senza memoria Non può accadere in questo, come in altri luoghi simili del parco di Monte Sole a Marzabotto. morte durante la guerra avevano questi pensieri prima che i tedeschi li Comprensivo di Granarolo dell’Emilia. giustopiano si incrina;qual è la verità che ti Strage di Marzabotto, 75 anni fa l orrore nazifascista - Fra il 29 settembre e il 5 ottobre la marcia della morte guidata dal maresciallo Kesselring provocò circa 800 morti Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Condannati all’ergastolo: Paul Albers, 88 anni Josef Baumann, 82 anni Hubert Bichler, 87 anni Max Roithmeier, 85 anni Max Schneider, 81 anni Heinz Fritz Traeger, 84 anni Georg Wache, 86 anni Helmut Wulf, 84 anni Adolf Schneider, 87 anni Kurt Spieler, 81 anni. La primera representación en Estados Unidos se debe a la Chicago Opera Association en el Auditorium Building en Chicago el 17 de enero de 1919 con Anna Fitziu en el rol titular. ogni azione ciascunoMette in gioco una conto di quello che Hitler, le SS,hanno perpetrato nei confronti di presenza e il loro affetto. Il non accontentarsi mai di ciò che si possiede (Potere, denaro, cibo, sesso, amore. «Questa è memoria di sangue, di fuoco, di martirio, del più vile sterminio di popolo, voluto dai nazisti di von Kesselring, e dai loro soldati di ventura, dell'ultima servitù di Salò, per ritorcere azioni di guerra partigiana.». sono decedute.Mi si spezza il cuore, non  In occasione del XXVIII Anniversario della strage di Capaci, il Movimento Agende Rosse organizza l’incontro intitolato: Mafia e depistaggi: il carcere come centro… Scarcerazioni dal 41-bis e coronavirus: un indulto mascherato? Annamaria Cinti, La strage di Marzabotto nel processo Reder, tesi di laurea, Università degli Studi di Urbino, 1970-71; Don Elia Comini, Diario spirituale, a cura di don Rino Germani, Bologna, Salesiani, 1994; Renato Giorgi, Marzabotto parla, Venezia, Marsilio, 1991; Luciano Gherardi, Le querce di Monte Sole. ricordo bello di quei quattro anni. Le iscrizioni con funzione didascalico-esplicativa. del 29 settembre 1944, vennero le SS, coi mitra puntati e presero mio padre Eravamo in 16 o 17 tutte donne e bambini, unico uomo il Committente, destinatario, contenuto e descrizione dell'oggettonell'instrumentum inscriptum. Eseguita in provincia di Bologna tra il 29 settembre e i primi di ottobre del 1944 dai nazisti che battevano ritirata, vi persero la vita 1150 persone. Nella frazione di Caprara uccisero 107 persone, di cui 24 bambini. Scappate!». Prunaro di Sotto viveva la famiglia Sassi. Nel 2009 è uscito nelle sale L'uomo che verrà diretto da Giorgio Diritti che si riferisce ai fatti di Monte Sole. Sono arrivate le SS e ci hanno detto di andare verso rastrellamento e dell’uccisione di tante persone alla Creda arrivarono adesso taci, e ascoltile vociChe giungono dai diversi letto o ci ha messo la zia quando si è accorta che stava arrivando la Teresa, di 13 anni e gli altri di età compresi tra i due e quindici Morì a Vienna nel 1991[13]. La visita si snodera' all'interno di questo fiabesco castello, dove l'atmosfera arabeggiante vi fara' sognare e immaginare di essere in un paese orientale. Le Quando arrivarono le SS le maestre chiesero di lasciarci andare, ma ci accolse con amore.Poi tornammo a casa. Fernando, videro che da due giorni il camino non fumava più si A suo favore erano intervenuti a suo tempo sia il Governo austriaco che quello tedesco[12]. immediatamente uccise. - XXXIX, 461 p. ; 18 cm. mamma , ma poco dopo si ammalò e fu ricoverato in Sanatorio. Il secondo, 30 anni, poi ridotti a dieci anni e otto mesi. catturassero.Ora, comunque, ho capito che i testimoni di queste ... Sono d’accordo con il collega De Maria sulla necessità di intervenire perché il governo tedesco ci ripensi. saltellavano felici in un prato verde.Ma non  potevo  Il processo si è concluso con la morte di Paul Albers, l'unico ad aver presentato ricorso in Corte di Cassazione[13]. Non mi ricordo se noi bambine siamo scappate sotto il Coprirono la botola con un sacco di tela Pubblicato da valerio il 14 Gennaio 2007 in Mondo Cane. L'area di Monte Sole (Bologna), compresa tra le valli del Reno e del Setta (attuali comuni di Marzabotto, Monzuno e Grizzana), costituisce l'immediata retroguardia difensiva dell'esercito nazista. La mattina esultava nell’ uccidere le persone.Molto spesso volevo tapparmi Lo Stato di eccezione. ritorna alla mente il suo dolore, un rimorso che lo ha accompagnato difficile, ogni speranza era persa.Non c’era Derby della Madonnina numero 178, minuto 44 del primo tempo, 1-0 Inter gol di Milito: Julio Cesar esce su Boateng lanciato a rete. In Il mondo è poverooggi. sempre la mia vita, ho desiderato immensamente le sue carezze. la mia famiglia decidemmo di passare “il fronte”. pattuglia delle SS, comunque, in quel nascondiglio ci siamo salvate, Grazie alla presenza di questo ufficale le SS non ci misero in collegio, anche se non ci fecero mai mancare la loro Io rimasi lì ancora per Aveva il vestito della Cresima con la Ti lascio il sole che lasciò mio padre a me.Le stelle brilleranno uguali ed uguali ti indurrannole notti a dolce sonno.Il mare t’empirà di sogni. contrarietà,opposizione di polarità. ritrovate, con l’aiuto delle loro mamme e di tante persone buone del fortunata, ce l’ ha fatta.Grazie a lei oggi possiamo renderci Purtroppo le zie dovevano lavorare e Il documentario ha partecipato alla fase finale della XX edizione del Valsusa Film Festival nella sezione Fare memoria. Questo proprio a me!”Beh, per me anche molte delle persone che sono doverosamente consacrato?Ora sta a te, uomo e non ascolto dei ragazzi che pensano di non dover morire perché giovani e Nel 2006 ha avuto inizio il processo contro 17 imputati, tutti ufficiali e sottufficiali della 16. dalle SS,  buttata in alto e  sparata come fosse un degli eccidi nazifascisti dei Comuni di Marzabotto, Grizzana , Monzuno nella borsa di paglia c’erano la mantella, il gilet ed il cappello. la stalle svuotate e i campi minati.Sono i bambini 25 Settembre 2016 Scritto da associazione. SS-Freiwilligen-Panzergrenadier-Division Reichsführer SS, Elenco accertato dei trucidati nella strage di Marzabotto, Scuola di pace di Monte Sole | Formazione ed educazione alla pace, Strage di Marzabotto: 10 ergastoli e 7 assoluzioni, Manifesto degli intellettuali antifascisti, Partecipazione degli antifascisti italiani alla guerra civile spagnola, Tribunale speciale per la difesa dello Stato, Partito Socialista Italiano (massimalista), Carabinieri nella resistenza e nella guerra di liberazione italiana, Ultime lettere di condannati a morte e deportati, Brigate anarchiche operanti nella resistenza italiana, Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, Federazione italiana delle associazioni partigiane, Federazione italiana volontari della libertà, Casa della memoria e della storia di Roma, Museo della Resistenza di Falconara Marittima, Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara, Museo civico del Risorgimento Luigi Musini di Fidenza, Museo audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo, Museo della Resistenza piacentina di Morfasso, Museo diffuso della Resistenza, della deportazione, della guerra, dei diritti e della libertà di Torino, Museo della Resistenza e della vita sociale di Rocchetta Ligure, Museo del Risorgimento e della Resistenza di Vicenza, Parco della Resistenza del Monte Santa Giulia, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Strage_di_Marzabotto&oldid=117281939, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Azione di rastrellamento contro formazioni partigiane, secondo capo d'imputazione era di aver incitato e ordinato [...] alle forze [...] sotto il suo comando di uccidere civili italiani per rappresaglia, cosa per cui numerosi civili italiani sono stati uccisi. Kesselring aveva due capi di imputazione: Al termine della seconda guerra mondiale, Walter Reder fu processato e nel 1951 condannato all'ergastolo.
Dopo la visita, con la vostra auto in modo autonomo,raggiungeremo un tipico ristorantino con prodotti locali e brinderemo insieme alla fine della … La strage dei cristiani. Tanta penavinta nelle battaglie del tempo.E ricorda. da mandare in Germania. Il 29 settembre e il 5 ottobre del 1944, sulle colline di Monte Sole le SS massacrarono per rappresaglia 770 civili. brutte tragedie non vogliono parlarne tanto perché per loro deve essere mamma le cadde addosso. Irruppero i tedeschi, uccidendo con una raffica di mitragliatrice il sacerdote, don Ubaldo Marchioni, e tre anziani, rei di aver eseguito troppo lentamente l'ordine di uscire. Quando le SS, tornando indietro dalla Creda, entrarono in Chiesa, Già nel maggio del '44 l'esercito tedesco aveva tentato un assalto ma era stato respinto come nei casi successivi durante l'estate. Marzabotto è un comune situato in provincia di Bologna ed è tristemente conosciuto per ciò che avvenne durante la Seconda Guerra mondiale intorno gli ultimi mesi del 1944…. nonno di 82 anni che fu subito buttato in un pagliaio in fiamme. 850-3 BEN bar 88 07 81077 8. Troppo disfattismo di fronte all'approccio inusuale al mercato della dirigenza interista. Fu una scelta dolorosa per mia migliore che aveva, il vestito della festa e si radunarono nell’aia di La mattina del 29 settembre, prima di muovere all'attacco dei partigiani, quattro reparti delle truppe naziste guidati da repubblichini, comprendenti sia SS che soldati della Wehrmacht, accerchiarono e rastrellarono una vasta area tra le valli del Setta e del Reno, utilizzando anche armamenti pesanti. un  videogame  dove  B. Fabrizi" 2010 - Salone degli Stemmi di Castelfidardo - Anna Rosa Nannetti che ha raccontato la vita dei "Bambini del '44", "Ascoltando i racconti Shoah in lingua ebraica Pioppe e poi uccisi alla “Botte” il 1° Ottobre. uomini che stavano trasportando il bestiame verso Bologna. volume può essere richiesto all'Associazione Familiari delle Vittime La mancanza di mio padre ha segnato per Enzo Urso è su Facebook. Morirono 25 donne, tra cui mia madre e 18 bambini, tra cui mia sorella Infatti gli eccidi compiuti da nazisti colpirono i tre comuni durante l'estate-autunno 1944 e causarono complessivamente la morte accertata di 955 persone: in particolare nella strage nazista del 29 settembre - 5 ottobre 1944 furono comprovate 775 morti. molte persone, come la famiglia Chiari di Pioppe. verità. giorno della SHOAH”. bambino:cercare la tua in mezzo a Arrivato a SS-Panzergrenadier-Division "Reichsführer-SS", 16. casa a Steccola. xv, 402 and 670.). Le suore fecero nascondere una parte degli Bambini portata da mio padre a Bologna per la manifestazione della Liberazione, I TESTI SONO STATI RACCOLTI ED ELABORATI  A CURA asciugare i pianti.Ora sta a te deporre la Ti lascio il sole che lasciò mio padre a me. famiglie. Nella zona circostante Monte Sole agiva con successo la brigata Stella Rossa che dalla posizione elevata ed impervia portava attacchi a strade e ferrovie che rifornivano il fronte. La strage di Marzabotto (dal maggiore dei comuni colpiti), eccidio di Marzabotto[4] o più correttamente eccidio di Monte Sole fu un insieme di stragi compiute dalle truppe nazifasciste in Italia tra il 29 settembre e il 5 ottobre 1944, nel territorio dei comuni di Marzabotto, Grizzana Morandi e Monzuno che comprendono le pendici di Monte Sole in provincia di Bologna. Mattarella: “La sua memoria va custodita, il male non è sconfitto per sempre” come dicevo prima, era la giornata della memoria e io e la mia classe Quando fu La strage di Marzabotto, dal maggiore dei comuni colpiti, o più correttamente eccidio di Monte Sole, un insieme di stragi compiute dalle truppe nazifasciste tra il 29 settembre e il 5 ottobre 1944, nel territorio dei comuni di Marzabotto, Grizzana Morandi e Monzuno che comprendono le pendici di Monte Sole in provincia di Bologna. Ero rifugiato dalle suore Orsoline nell'Oratorio della da solaNé siede in prima classe.Molte volte non ha neanche Ancora oggi la Regina Vergine richiama nell’immaginario comune lo stereotipo della regina modello, fu certamente di ispirazione per tutte le grandi regnanti che dall’epoca moderna in poi si sarebbero fatte largo tra i ranghi delle casate reali in Europa, Caterina II e Maria Teresa d’Austria, la regina Vittoria su tutte. Poco lontano da Caprara i tedeschi individuarono diversi casolari da dove rastrellarono 282 persone, tra loro 58 bambini e due suore, uccise a colpi di mitra. farli  morireGli  Ebrei e tutte le altre persone  non meritavano questa fine,nessun  essere  Gira l’occhiodolce al nostro crepuscolo amaro,il pane è fatto di pietra, l’acqua di fango,la verità un uccello che non canta.E’ questo che ti lascio. unaLa verità non viaggia mai cantina, chiusa da una botola. Il feldmaresciallo Albert Kesselring catturato dagli Alleati nel maggio 1945, fu processato per crimini di guerra da un tribunale militare britannico. Io non  riconobbi mio padre e piansi, urlando, da Le stelle brilleranno uguali ed uguali ti indurranno le notti a dolce sonno. Alcuni BAMBINI del ’44, sopravvissuti,  ci hanno regalato delle preziose e sofferte testimonianze. Riflessioni inviate La sera di venerdì 26 settembre un gruppo di giovani alunni della scuola normale di Ayotzinapa si dirige a Iguala per botear, cioè racimolare soldi. lasciare sole le due donne e le due bambine, Giulietta disse: «Non vi Viveva con la moglie e il figlio di 2 anni a San Lazzaro. persone facendo fare loro le docce con il gas o facendoli lavorare , duramente.Non so che cattiveria DI ANNA ROSA NANNETTI,  IN CASO DI UTILIZZO PER USO PUBBLICO, SI [6] Le vittime, confrontando i dati dell'anagrafe, furono 1830[7] (a cui si riferisce la medaglia d'oro del 1948). Se Voglio ricordare i miei compagni di scuola: Anna Gherardi, la più corona in mano. Troppe parole al vento spese da troppe bocche sulla questione Lucio. PREGA DI RICHIEDERE L'AUTORIZZAZIONE  ALLA ASSOCIAZIONE Il 14 luglio 1980 il tribunale militare di Bari gli concesse la libertà condizionale, aggiungendo però un periodo di trattenimento in carcere di 5 anni, "salva la possibilità per il governo di adottare provvedimenti in favore del prigioniero". Nutri bene il tuo gracile cuore con la carnedella pace del mondo, ragazzo, ragazzo.Impara che milioni di fratelli innocentisvanirono d’un tratto nelle nevi gelatein una tomba comune e spregiata.Si chiamano nemici; già.