Pubblichiamo la lettera di risposta inviata dalla Commissione Europea relativamente al caso posto dal SAESE, per il riconoscimento dell’abilitazione conseguita in Romania. III Bis a favore di circa 500 abilitati all’insegnamento in Romania. Prendere laurea e abilitazione all’insegnamento in Romania non è sufficiente per insegnare in Italia: lo ha chiarito il Ministero dell’Istruzione con l’avviso n°563 pubblicato lo scorso 2 aprile.